Diversi buoni motivi per praticare l’Hatha Yoga

 

 

 

Ci sono numerosi buoni  motivi per praticare l’Hatha Yoga in quanto questo promuove la salute in maniera olistica, agendo non solo sul corpo ma sulla mente e quindi anche la psiche.

Tonifica e allunga i muscoli, mantiene elastiche le articolazioni, rallenta l’invecchiamento di tutto il corpo. Disintossica facendo affluire più sangue ossigenato verso gli organi interni, in particolare gli organi della digestione, la compressione di questi durante l’esecuzione e il mantenimento di alcuni asana favorisce l’eliminazione di scarti e tossine favorendo il processo di disintossicazione e nutrizione.

Il pranayama praticato prima o alla fine di ogni sequenza di asana promuoverà l’aumento  dei livelli di ossigeno nell’organismo e quindi a purificare il sangue.

Lo Yoga è inoltre noto per aiutare a mantenere l’intero sistema in equilibrio , in particolare il  sistema endocrino cui compito è quello di secernere ormoni nel corpo . Ogni volta che si praticano  alcune posture si va a nutrire le ghiandole, sia fisicamente che energeticamente, sviluppando un  potente effetto curativo . Balasana, per esempio , ha un effetto molto rilassante e rigenerante sulle ghiandole surrenali , che secernono una serie di ormoni tra cui il cortisolo , l’ormone dello stress.

Lo yoga ci insegna inoltre  a lasciar andare la presa sulle cose e vivere nel momento presente . L’impazienza, la fretta, il senso di inadeguatezza ci portano a voler essere  sempre altrove – cioè a vivere proiettati  nel futuro- e non c’è modo migliore di ribaltare questa tendenza proprio durante la pratica di hatha yoga, mantenendo le posture e concentrandosi sul respiro . Buona pratica!