Law of Happiness – La regola della Felicità

Law of happiness – La regola della Felicità

Oggi molte persone credono che Yoga e Spiritualità non possano essere vissuti nel quotidiano del mondo occidentale.

È opinione diffusa che o si vive (e combatte) il terreno della carriera, oppure ci si ritira su una montagna, per meditare in silenzio sul senso della vita.

Questo modo di pensare è un approccio profondamente errato. E di questa dicotomia non se ne rinviene alcuna traccia negli antichi scritti della Tradizione vedica.

In realtà, la disciplina dello Yoga, i Valori Universali sui quali si fonda e la millenaria spiritualità della cultura Vedica, possono essere integrati nel quotidiano di noi “occidentali”.

manager newspaper

Con Giulia ci siamo conosciuti in India, durante un corso di approfondimento di tecniche Yoga Vidya tenuto da Swami Ananda Saraswati.

Nel corso degli anni, abbiamo alternato la prosecuzione delle rispettive carriere professionali…ai nostri studi in India. Da un udienza in Tribunale a Milano sino ad un saluto al sole all’alba dell’Oceano Indiano, passando per un Master in Svizzera.

Quando è arrivato il momento, ci è venuto spontaneo decidere di celebrare la nostra unione spirituale sull’Himalaya, con il sacro Gange a farci da testimone e…

Gangotri Ritual

…con gli auspici e la benedizione del nostro insegnante Swami Ananda. Ovviamente.

Per l’occasione si è attivato tutto lo Yoga Vidya Group. Per questo ringraziamo tutti gli studenti e gli affiliati che hanno apportato il loro contributo all’organizzazione, collaborando da Chennai, Bangalore, Odisha, Singapore, Seattle, Francoforte, Bucarest, oltre a Roma, Milano, Siracusa, Grosseto, Augusta, Benevento e Torino.

Sono stati chiamati preti vedici dal Sud e dal Nord dell’India, suonatori di conchiglie e cuochi dall’Est, 100 sadhu – arrivati per benedire l’evento – e poi si sono spontaneamente uniti a noi tutti i bimbi del villaggio di Ganeshpur, nel municipio di Uttarkashi.

sadhu - Bhandara      Il matrimonio si è così trasformato in un evento surreale, intriso di una meravigliosa alternanza di riti, colori, suoni, fragranze, volti che hanno messo insieme, davanti ad antichi rituali, Italia e India.

Vedic Marriage

Secondo la Tradizione, nella vita matrimoniale, il matrimonio avviene tra lo Spazio (Aakash) con Madre Terra (Prithvi). L’uomo, prendendo il ruolo di Aakash procura lo spazio nella vita maritale, cosicché si ricreino le condizioni per crescere oltre. Nel processo, Prithvi è la depositaria delle cure e dell’accoglienza della neonata famiglia.

Volevamo raccontare le nostre storie, testimoniando che l’unione tra Occidente e Oriente non soltanto è possibile, ma è più vicina a noi di quanto si possa credere. Perché, in fondo, Est e Ovest non esistono. Esistono piuttosto un modo di pensare orientale ed un modo di pensare occidentale. E la distinzione è priva di localizzazione geografica.

Ciascuno di noi può scegliere liberamente come vivere.

L’evento è stato vissuto e raccontato, con maestria, dal regista Alessandro Sigismondi.

Nella convinzione che il link possa essere fonte di ispirazione per altri sadhaka e ricercatori.

The Law of Happiness – La regola della Felicità

Stefano Pipitone

(Avvocato penalista)

Giulia Conigliaro

(HR manager)